Tutto quello che c’è da sapere sulla Reale Mutua Basket Torino

4 dicembre 2019



La Reale Mutua Basket Torino ha la spinta di una tifoseria che è pronta a sostenere questo, nuovo, corso della pallacanestro sotto la Mole. Coach Cavina conta su un organico ambizioso, che presenta il giusto mix tra esperienza e gioventù. Le rotazioni dei torinesi sono differenti, disponendo di elementi flessibili. In cabina di regia agisce Cappelletti (3.7 apg, ndr). Sul perimetro giostrano l'efficace, Derrick Marks (16.5 punti di media, ndr) ed il capitano, Mirza Alibegovic (15.3+3.6, ndr). Nel pitturato spadroneggiano Kruize Pinkins (15.9 ppg, ndr) e Luca Campani. Dalla panchina subentrano cestisti estrosi (Toscano e Traini, ndr) e futuribili millenials (Cassar e Diop, ndr).

«Affronteremo una squadra talentosa»

Il playmaker dei piemontesi, Alessandro Cappelletti ha presentato il recupero della 9ª giornata del girone Ovest di Serie A2 contro la Generazione Vincente Napoli Basket: «Affronteremo una squadra talentosa - ha dichiarato in un comunicato del club -. I partenopei hanno avuto un ruolino di marcia estremamente positivo, dopo aver cambiato l'allenatore. Sono dotati di giocatori estroversi ed esperti. Gli americani sono di assoluto livello. La difesa sarà la chiave di lettura. Vogliamo continuare a migliorare in questo fondamentale. Avremo bisogno di una spinta importante da parte del nostro pubblico in vista di un incontro ostico».

Foto di Ciamillo-Castoria

© Riproduzione riservata


Nessun commento ancora

Lascia un commento