Tutto quello che c’è da sapere sulla terza giornata di Serie D

31 ottobre 2019



La terza giornata di entrambi i gironi della Serie D 2019/20 è stata contraddistinta da incontri concitati ed appassionanti, in cui le squadre si sono affrontate a viso aperto. Si sono date battaglia alcune società blasonate, che calcano questi palcoscenici, ed agguerrite neopromosse, le quali si sono poste dei traguardi prestigiosi, avallati da un mercato scintillante.

Girone A

Ad aprire le danze sono state la Cestistica Ischia e l'Ensi Basket Caserta. Alla Palestra Sogliuzzo gli ischitani la spuntano 64-57 trascinati da Russelli (18) e Cavallaro (11). Sugli scudi Di Palma (10). L'Acsi Basket Avellino supera il Roccarainola Basket 82-77. La Polisportiva Virtus Piscinola 1945 batte il Sorriso Azzurro Sant'Antimo 67-61 guidata da Santoro (25). In evidenza Vanesio (12). La Zig Stabia cala il tris, imponendosi contro lo Sporting Club TorreGreco 54-45 grazie al duo Saggese-Donnarumma. Il Basket Casapulla capitola tra le mura amiche del PalaNatale contro la Polisportiva Portici 2000 64-79 grazie alle iniziative di Guarino (20) e Cipollaro (18).

Girone B

Lo Step Back Caiazzo fa il bis, regolando il Basket Succivo 82-56 grazie al duo Del Basso-Petrazzuoli. Il Centro Sportivo Secondigliano si riscatta prontamente, avendo la meglio contro il Basket Vesuvio 81-63 grazie alle folate di Iommelli (20) e D'Aiello (14). La SLZ Basket Solofra espugna il parquet della Polisportiva Partenope 64-71. Top scorer per i solofrani Luca Imparato, autore di 22 punti a referto. In doppia cifra anche Esposito (13). Minori Costa d'Amalfi cade al fotofinish contro il Basket Koinè San Nicola la Strada 69-74, complici le prodezze di Del Gaudio (23). La Polisportiva Pro Cangiani trionfa contro l'Aics Basket Caserta 70-57 grazie al duo Fiorito De Falco-Conti.

© Riproduzione riservata


Nessun commento ancora

Lascia un commento