GeVi Napoli Basket, patron Grassi rivela: «Coach Lulli è riconfermato»
«Sono convinto che l'ottimo lavoro paga, poiché quest'anno abbiamo gettato solide basi per far restare tanto tempo la pallacanestro alle pendici del Vesuvio».

25 maggio 2019



Il presidente della Generazione Vincente Napoli Basket, Federico Grassi ha commentato l'eliminazione dalle semifinali dei playoff di Serie B contro la CitySightSeeing Palestrina: «In gara-5 siamo arrivati abbastanza cotti - ha dichiarato a Radio Punto Zero -. Inoltre, l'arbitraggio è stato dubbio. Abbiamo avuto una grossa chance di indirizzare la serie in gara-2, in cui non siamo riusciti ad avere la meglio. Da lì abbiamo incontrato alcune difficoltà. In seguito abbiamo sprecato il match point in gara-4, dove i prenestini hanno meritato di vincere». Sul pugno a Malagoli: «È assurdo che non si possa utilizzare la prova televisiva. Si tratta di un gesto orrendo, che deve essere assolutamente punito».

«Mi ritengo soddisfatto della squadra»

Il patron dei partenopei ha tracciato un bilancio della stagione 2018/19: «Mi ritengo soddisfatto della squadra, anche se il girone d'andata è stato deficitario. Sono fiero di aver avuto un gruppo che è sempre stato molto unito. Coach Lulli è confermato per la prossima annata. Umanamente è eccezionale, poiché si è sorbito tutte le difficoltà, che abbiamo affrontato nel corso della stagione. Però, ha commesso qualche errore dal punto di vista tecnico, pur essendo normale. I nostri tifosi ci hanno dato grande forza. Aver visto tanta gente al Palazzetto dello Sport di Casalnuovo durante la post-season, mi ha sbalordito».

«Stiamo acquisendo una forte credibilità»

Infine, Grassi ha tratteggiato gli, ambiziosi, programmi societari: «Stiamo valutando tutte le ipotesi. Sono convinto che l'ottimo lavoro paga, poiché quest'anno abbiamo gettato solide basi per far restare tanto tempo la pallacanestro alle pendici del Vesuvio. Stiamo chiedendo un aiuto alle istituzioni, che sembrano propense a darci una mano. Abbiamo la certezza che giocheremo al PalaBarbuto. Inoltre, siamo lavorando con il Comune di Napoli per gestirlo direttamente. Per noi, sarebbe fondamentale, poiché attrarremmo nuovi sponsor. Stiamo acquisendo una forte credibilità nello Stivale. I procuratori ci chiamano per complimentarsi. Dobbiamo cavalcare l'onda per acquistare giocatori importanti».

© Riproduzione riservata


Nessun commento ancora

Lascia un commento