CitySightSeeing Palestrina-Napoli Basket 83-65: le pagelle

23 maggio 2019



GeVi Napoli Basket

Guarino sv: Il capitano dei partenopei getta il cuore oltre l'ostacolo, scendendo sul parquet nel momento del bisogno, pur essendo afflitto da una fastidiosa contrattura muscolare. Encomiabile.

Chiera 6,5: L'esterno italo-argentino è l'ultimo ad alzare bandiera bianca, provando ostinatamente ad impensierire la retroguardia avversaria. In 30' sigla 14 punti (2/2 da 3, ndr), conditi da 2 rimbalzi ed un assist. Caparbio.

Malagoli 5,5: Il centro classe '88 dà l'anima, refertando 4 punti (2/2 da 2, ndr) e 3 rimbalzi, anche se perde 3 palle. Combattente.

Erkmaa 7,5: Il regista estone cerca di sopperire all'esiguo minutaggio di capitan Guarino, sfoderando un'ottima prova. Segna 10 punti (4/5 da 2, ndr), abbranca 4 rimbalzi difensivi e smazza 4 assist in 34' (15 di valutazione, ndr). Volenteroso.

Molinari sv: Il diavolo della Tasmania calca il parquet solamente per 7', battagliando generosamente su ogni palla vagante. Lottatore.

Di Viccaro 5,5: La guardia classe '84 non riesce ad entrare in ritmo, peccando eccessivamente di precisione al tiro (1/2, 1/6, ndr). Annebbiato.

Dincic 5: L'ala serba fatica a limitare le iniziative di Rizzitiello, anche se raccoglie 4 rimbalzi difensivi. Evanescente.

Bagnoli 7: Pur essendo vistosamente in riserva d'energia, il pivot toscano fa a sportellate nel pitturato. In 30' realizza 20 punti, carpisce 5 rimbalzi e serve 3 assist, pur perdendo 2 palloni. Orgoglioso.

Milosevic 6: Pur commettendo qualche ingenuità, l'ala montenegrina fornisce nuova verve agli azzurri in uscita dalla panchina. In 21' mette insieme 5 punti e 6 rimbalzi. Propositivo.

Milani 5,5: La guardia classe '88 incontra delle difficoltà nel prendere per mano i suoi (3 palle perse, ndr), restando alla finestra per lunghi spezzoni del match. Spento.

Lulli 5,5: I suoi danno il massimo, onorando fino allo scadere la canotta azzurra con grande orgoglio e determinazione. Purtroppo, pagano l'eccessiva stanchezza, che influisce sulla precisione sotto i tabelloni (21/40 da 2, ndr), inducendoli ad intraprendere scelte sbagliate (15 palle perse, ndr). Fieri.

CitySightSeeing Palestrina

7,5: Dopo aver sciolto la tensione in gara-4, gli uomini di coach Ponticiello offrono una prestazione energica, dettando il ritmo per tutto l'arco dell'incontro grazie alle bordate dal perimetro dei propri tiratori (10/29 da 3, ndr), nonché allo strapotere sotto le plance di Beretta (7/9 da 2, ndr). I migliori realizzatori dei laziali sono Carrizo e Beretta, autori di 16 punti a referto. Vigorosi.

© Riproduzione riservata


Nessun commento ancora

Lascia un commento