Coach Lulli non si nasconde: «Siamo una squadra da playoff»
L'allenatore dei partenopei: «Gli statunitensi saranno capaci di inserirsi nei nostri meccanismi di gioco, fatti di corsa, duttilità e difesa».

8 agosto 2019



Il coach della Generazione Vincente Napoli Basket, Gianluca Lulli ha esternato grandi aspettative in vista del girone Ovest di Serie A2: «Di concerto con il gm Mirenghi l'idea è stata prendere italiani che conoscono bene la cadetteria - ha dichiarato a Il Mattino -. L'organico è stato allestito con ottimi elementi dal punto di vista tecnico ed umano. Non abbiamo compiuto azzardi. Ci siamo assicurati due americani, dotati di una notevole esperienza nello Stivale. Inoltre, gli statunitensi saranno capaci di inserirsi nei nostri meccanismi di gioco, fatti di corsa, duttilità e difesa. Sherrod non è un centro d'area, ma è dinamico e veloce. Può fornire un grosso contributo in fase difensiva, dandoci la possibilità di operare cambi sistematici. Invece, Roderick è un realizzatore, ma sa anche elevare il rendimento dei propri compagni. Siamo una squadra da playoff».

© Riproduzione riservata


Nessun commento ancora

Lascia un commento