Tutto quello che c’è da sapere sul restyling del PalaBarbuto
La Regione Campania ha stanziato un finanziamento di 1.6 milioni di euro per la ristrutturazione del palasport di viale Giochi del Mediterraneo.

6 luglio 2019



È rimasto chiuso da novembre, a causa dei lavori per le Universiadi di Napoli 2019. Parliamo del PalaBarbuto, che ha subito un ingente restyling. La ristrutturazione del palasport di viale Giochi del Mediterraneo sarebbe dovuta cominciare la scorsa estate, ma è ripetutamente slittata. Perciò, la Generazione Vincente Napoli Basket non ha potuto disputare i playoff di Serie B a Fuorigrotta.

Una struttura ammodernata

Dopo aver rilevato il titolo sportivo di Serie A2 dall'Axpo Legnano attraverso l'articolo 140 bis del regolamento organico, il club di patron Grassi ha avuto la certezza di giocare gli incontri casalinghi nel rinnovato impianto. Inoltre, i partenopei ne hanno richiesto la gestione diretta al Comune di Napoli, poiché c'è bisogno di maggiore appeal nei confronti degli sponsor. Infatti, appare probabile che marchi prestigiosi supportino gli azzurri. D'altronde, la Regione Campania ha stanziato un finanziamento di 1.6 milioni di euro per la riqualificazione del PalaBarbuto. Sono stati rifatti interamente il parquet, l'impianto di illuminazione, gli spogliatoi ed i servizi. Per di più, è stata riaperta la tribuna alta, a lungo off-limits al pubblico, che permette di riavere una capienza di cinquemila posti. Infine, sono state adattate le misure di sicurezza.

Foto di Pierfrancesco Accardo

© Riproduzione riservata


Nessun commento ancora

Lascia un commento