Tam Tam Basketball, per ora c’è il via libera del Tar del Lazio

20 ottobre 2019



Dopo aver potuto prendere parte ai campionati federali, il Tam Tam Basketball, formato unicamente dai figli di migranti, che vivono in situazioni disagiate, cresciuti in Campania, si era visto negare dal Consiglio Federale la possibilità di compiere un passo in avanti. Dopo aver vinto l'Under 15 Regionale, sperava di partecipare all'Under 16 Eccellenza per confrontarsi a livello nazionale. La bocciatura era arrivata, perché non è possibile tesserare più di due stranieri. Però, il Tar del Lazio ha accolto l'istanza di sospensione cautelare del provvedimento di diniego di iscrizione, la cui efficacia è sospesa fino all'udienza camerale del 5 novembre. Pertanto, resta l'obbligo della Fip di consentire, nelle more, la partecipazione al campionato. «Per noi, è un primo, emozionante, passo sulla Luna - ha scritto il fautore del progetto, Massimo Antonelli in un post su Facebook -. Ringrazio tutti coloro che ci hanno sostenuto. Sono riconoscente allo studio legale, Luca Tozzi, che ha presentato il ricorso».

© Riproduzione riservata


Nessun commento ancora

Lascia un commento